Il binge drinking, una moda assai diffusi tra i teenagers, e non solo tra loro: si beve la maggior quantità ti alcolici in un breve periodo di tempo, a stomaco vuoto per “uscire di testa” più velocemente. Nel 2014 il fenomeno ha interessato 3,3 milioni di cittadini. L’abitudine è frequente soprattutto tra gli adolescenti, che iniziano a bere già all’età di 11 anni. È quanto emerge dalla “Relazione sugli interventi realizzati nel 2015 in materia di alcol e problemi correlati”, trasmessa dal Ministero della Salute al Parlamento, come previsto dalla legge 125/2001 in materia di alcol e problemi correlati.
Si tratta soprattutto di giovani maschi, ma non mancano i ragazzi tra gli 11 e i 17 anni, esattamente la fascia di età in cui la somministrazione di alcolici è vietata per legge!

Share This