Gli ormoni bioidentici hanno la stessa struttura biochimica di quelli prodotti dal corpo umano. Ciò comporta notevoli opportunità terapeutiche e riduce al minimo potenziali rischi.

Società farmaceutiche come Pfizer e Upjohn producono ormoni bioidentici sotto forma di polvere derivata da componenti naturali, solitamente dalla soia o patate dolci (yams). Questa polvere funge da base per sviluppare poi, a seconda della ricetta del medico, i vari ormoni bioidentici, ad es estrogeni, testosterone, progesterone, DHEA, etc.

Un vantaggio importantissimo nel trattare con ormoni bioidentici è la possibilità di adattare la dose del singolo ormone esattamente al fabbisogno necessario di ogni singola persona. Come? Dosando l’ormone nel sangue.

Se assunti per via orale, la maggior parte degli ormoni bioidentici passa attraverso il fegato subendo delle trasformazioni in altri ormoni. È per questo che la somministrazione transdermica – creme, gel, supposte – degli ormoni bioidentici è la più vantaggiosa, – perché assicura il loro passaggio diretto nel sangue.

 

 

Share This