Organizzate la vostra cucina nel modo più sano possibile: invece che riempire la dispensa di patatine e cibi poco salutari, fate il pieno di frutta e verdura e tenetele sempre a portata di mano. In questo modo, quando la fame vi assale, avrete a disposizione degli spuntini light e perfetti per il vostro benessere.

Eccovi alcuni consigli:

Fate il pieno verdura  e di frutta a basso indice glicemico. Preparatevi spuntini di frutta o verdura. In questo modo, quando vi prende la voglia, aprite il frigo e prendete gli stuzzichini con poche calorie; tUnknowneneteli  bene vista in modo che siano la prima cosa che salta all’occhio quando aprite il frigo. Mangiate una bella porzione di insalata prima dei pasti:  vi aiuterà a non eccedere con le calorie. Pensate che avere l’insalata già pronta, lavata e sgocciolata vi faciliterà il compito.

Inventatevi spuntini golosi ma sani. Preparatevi degli spuntini, a anche golosi. 4-5 noci miste, stick di verdura, yogurt naturali con frutta fresca (al meglio i frutti di bosco) aggiunta da voi, un pezzettino di parmigiano, un uovo sodo,…..

Congelate la frutta e la verdura. Se avete poco tempo durante la settimana per prepararvi  frutta e verdura, preparatele una volta a settimana e poi congelatele. Potrete poi usarla al bissd aggiungendoli allo yogurt naturale, ai frullati, alle insalate o ai piatti che preferite.

Congelate i frullati di frutta. Per risparmiare tempo potete congelare dei frullati, che al mattino potete portarvi al lavoro: sono uno spuntino sfizioso e con poche calorie ma ricco di vitamine.

imagesEliminate il cibo spazzatura. Niente è più pericoloso che avere la dispensa piena di cibo spazzatura: biscotti, patatine, craker, grissini, galette di riso…… Dite addio per sempre a queste abitudini e ricordatevene quando fate la spesa.

Usate piatti piccoli. Lo sapevate che usare piatti piccoli inganna il cervello: in questo modo si mangia di meno e si raggiunge comunque il senso di sazietà.

Mangiare senza un reale bisogno fisiologico può portare ad un sovrappeso anche importante: pensate che per accumulare un chilo e mezzo all’anno basta superare dell’1% il fabbisogno energetico quotidiano.

Mangiate più lentamente. Al nostro cervello servono 20 minuti per lanciare il segnale di sazietà. Quindi, chi mastica in fretta, tende a mangiare di più. Masticate piano, dedicando al pasto almeno mezz’ora. Iniziate abituandovi gradatamente.
UnknownGodetevi il pasto e solo quello.  Quando siete a tavola concentratevi sul vostro pasto: non leggete il giornale o il libro, non guardate la tv, ma concentratevi sul cibo. In questo modo sarete molto più coscienti di quello che mangiate. Prendete coscienza della vostra fame: in tal modo interromperete gli automatismi che nascondono le vostre reali esigenze fisiologiche.

Siate moderati. riducete le porzioni e interrogatevi sulla vostra fame. Diminuite il numero di portate, oppure prendete solo una piccola porzione di ognuna. Ascoltate il vostro stomaco, non le vostre voglie!

Share This