Il cortisolo è un ormone con effetto CATABOLICO quindi l’osteoporosi, la riduzione della massa muscolare , la perdita di trofismo cutaneo e tutti gli altri effetti sono normali conseguenze di una eccessiva attività catabolica che non viene bilanciata in maniera corretta da ormoni ad effetto ANABOLICO.


Non voglio assolutamente insinuare che da domani dobbiamo tutti riempirci di cortisone…
Ma il dubbio è che forse il cortisone ha fatto tutti questi danni anche perché usato in maniera superficiale …. è un ormone che interagisce con molteplici ormoni endogeni quindi nel momento in cui prescrivo terapia del genere devo provvedere a correggere e bilanciare tutti gli squilibri che posso causare. In modo da sfruttare al meglio la mia terapia.


Quando si prescrive una terapia cortisonica bisogna conoscere tutte le caratteristiche delle singole molecole…. se ho una persone con problemi pressori devo scegliere il cortisone con scarsa attitudine a trattenere sale…. se ho una persona con irsutismo scelgo invece quella molecola che mi protegge da alcuni deficit enzimatici e squilibri ormonali che sono la causa stessa dell’irsutismo… e via dicendo.


Non tutti i cortisonici causano edema , ritenzione idrica , ipertensione, irsutismo ecc. se usati nel modo giusto!


Con questo post vorrei insegnare a non demonizzare il cortisone e priori perchè alcune volte noi medici dobbiamo farne uso ma dimostrare che tanti danni vengono fatti per un uso improprio del farmaco …. e non sempre sono effetti collaterali …. ma a volte la conseguenza di prescrizioni superficiali.

Share This