Il licopene è un potente antiossidante appartenete alla famiglia dei carotenoidi. Conosciamo oltre 600 tipi di carotenoidi, di cui i più importanti dal punto di vista nutrizionale sono il licopene, la zeaxantina, la luteina ed il β-carotene. Il licopene combatte i radicali liberi che con il tempo ossidano le cellule.
Al pari delle vitamine, il licopene non può essere formato naturalmente dal nostro organismo: va così introdotto con la dieta.
La fonte migliore di LICOPENE è il pomodoro. Il suo colore rosso dipende proprio dal licopene, che viene assunto maggiormente quando il pomodoro è concentrato e cotto: il licopene viene assorbito più facilmente in presenza di lipidi e quando lo cuociamo. Il famoso concentrato di pomodoro, che si aggiunge nella preparazione dei piatti, contiene licopene in una quantità pari al 60%.
Cosa fa il licopene?
– La sua attività antiossidante del licopene riduce alcune forme tumorali come il cancro alla prostata, all’apparato digestivo in genere, al collo dell’utero, alla mammella.
– La regolare assunzione di licopene diminuisce l’incidenza delle malattie cardiovascolari.
– Il licopene esercita un’azione protettiva sulla pelle, allontanando il rischiO del danno dovuto ai raggi UV.
– Il licopene protegge l’organismo da malattie neurologiche degenerative quali l’Alzheimer e il morbo di Parkinson.

Share This