La menta è una pianta conosciuta sin dall’antichità per le sue svariate proprietà benefiche. Dall’olio essenziale della menta si estrae il mentolo, un alcol a cui si devono la maggior parte delle proprietà farmacologiche e terapeutiche della menta.

La menta ha molteplici azioni benefiche per il nostro organismo e si presta a numerosi utilizzi:

Eccezionale in caso di alito cattivo: fate dei gargarismi con 5-6 foglie fresche di menta in un bicchiere di acqua e vedrete!

Molto usata in cucina, è molto versatile: viene usata per la produzione di bevande, liquori e prodotti dolciari (caramelle, succhi,…).

Molto apprezzata l’azione carminativa:  riduce notevolmente il gonfiore addominale.
Molto usata nella cosmesi  per l’azione rinfrescante, tonica e purificante; la troviamo infatti in shampoo, tonici per il viso, detergenti intimi, creme per le gambe e per i piedi stanchi. Applicata sulla pelle porta una piacevole sensazione di fresco.

Per le sue proprietà rinfrescanti, decongestionanti e fluidificanti viene impiegata in raffreddori e congestioni nasali.

I polifenoli della menta hanno effetto antisettico, antiparassitario e germicida, specie a livello gastrointestinale.

Applicando sulla fronte e sulle tempie una soluzione di mentolo si ha una riduzione della cefalea.

Per la sua azione vasocostrittiva la menta, quando applicata sulla pelle e sulle mucose, provoca un’azione anestetica locale.

La menta funge anche da antiemetico.

L’olio essenziale di menta ha un’azione spasmolitica, che risulta utile in caso di coliche del colon e stomaco.

Share This