Nella menopausa si verifica una riduzione del metabolismo basale che causa il declino della silhouettes e il deposito di grasso soprattutto a livello addominale ovvero al punto vita.

Ma cos’è il metabolismo basale?

Il metabolismo basale è la quantità di calorie necessarie per mantenere le funzioni vitali di un organismo in condizioni di riposo. Il metabolismo basale con l’età si riduce, quindi se continuiamo a mangiare allo stesso modo l’eccesso calorico si trasforma in grasso.

Perché il metabolismo basale si riduce con l’età?

La prima causa ed assolutamente anche la più importante è che con l’età si riduce la massa muscolare, che è importantissima per mantenere alto il metabolismo basale e la seconda causa è che si ha un’alterazione della composizione del muscolo stesso dovuta al deficit ormonale. E così l’aumento del grasso soprattutto a livello addominale porta alla comparsa della tanto odiata pancetta. Le donne in menopausa hanno 5 volte di più il rischio di mettere appunto grasso al girovita rispetto alle donne che ancora hanno una produzione ormonale adeguata. Il deposito di grasso addominale soprattutto intra-addominale ovvero viscerale cioè intorno agli organi ma anche negli organi (basti pensare al fegato grasso, noto come epatosteatosi, enorme piaga del XXI secolo) è molto più pericoloso dell’effetto estetico che ci può sicuramente dare fastidio ma è pericoloso perché porta ad un aumento della vulnerabilità per malattie dismetaboliche come la dislipidemia, il diabete, l’ipertensione e ad un aumento delle malattie cardiovascolari che sono infarto e ictus. Questo ovviamente vale anche per l’uomo.

Il tessuto muscolare cambia con l’età: cosa succede?

Pensate che il tessuto grasso può aumentare addirittura del 40-50% in una donna in menopausa rispetto alla stessa donna di età di 25 anni, anche a parità di peso.

Abbiamo detto che c’è una differenza nella composizione del muscolo e questo accade in quanto si verifica un aumento della componente grassa a scapito della componente magra, ma mi spiego meglio: se abbiamo una donna che mantiene anche lo stesso peso di 65 kg in menopausa come quando aveva 45 anni, avrà però una composizione muscolare diversa in quanto avrà una riduzione della massa magra che viene sostituita da massa grassa. Dalla menopausa in poi si perde mediamente l’1% di massa muscolare ogni anno fino ai 70 anni circa: i muscoli2 diventano flaccidi. Ciò è ancora più accentuato in quelle donne alle quali sono state asportate le ovaie e che sono entrate precocemente in menopausa: senza ovaie hanno un deficit acuto di testosterone, ormone cruciale per i nostri muscoli, ma anche per le ossa.

Milioni di donne stanno vivendo il momento della transizione ormonale verso la menopausa.  Pensate che si stima che circa 1 miliardo di donne nel mondo oggigiorno siano in menopausa.

Dato che la maggior parte delle donne passa un terzo della propria vita in questo stato non riproduttivo, può essere utile capire cosa succede al proprio metabolismo e agli ormoni.

Quali cambiamenti potete apportare per prevenire o addirittura invertire l’aumento di peso in menopausa? Come potete proteggere al meglio la vostra salute?

Ecco i migliori consigli:

  1. Mangiate una dieta a basso contenuto di carboidrati o chetogenica. Questo può aiutare a mantenere l’insulina bassa e a mantenere attivo il metabolismo.
  2. Mangiate proteine a sufficienza. Questo aiuta a mantenere la massa muscolare magra.
  3. Sollevare pesi o fare allenamento di resistenza. Questo aiuta anche a mantenere e costruire più massa muscolare.
  4. Introdurre un digiuno intermittente, saltando la cena o la colazione. Questo aiuta a mantenere l’insulina bassa per lunghi periodi di tempo.
  5. Evitate il consumo eccessivo di snack, noci e alcol.
  6. Dare priorità al sonno. Questo può diminuire il cortisolo e ridurre la resistenza all’insulina.
  7. Gestire lo stress con tecniche di rilassamento. Yoga, esercizio fisico, autoipnosi e meditazione possono aiutare.
  8. Parlate con il vostro medico per fare una terapia ormonale bioidentica (TOSb) se avete difficoltà con questa fase della vostra vita.

 

Share This